Sconto in fattura e Cessione del credito

ECOBONUS 110 TRIESTE SCONTO IN FATTURA
Il Decreto Rilancio ha previsto per gli interventi agevolati con il super bonus due meccanismi alternativi: lo sconto immediato in fattura e la cessione del credito. 

Le spese rientranti nell'eco bonus 110% (per ristrutturazioni e interventi di recupero del patrimonio edilizio, interventi di efficienza energetica, interventi di riduzione del rischio sismico e così via) possono optare in pratica per lo sconto in fattura o per la cessione del credito d’imposta. Vediamoli:

  • Lo sconto in fattura è il meccanismo con il quale l’impresa o il fornitore anticipa la spesa, per poi recuperare il bonus del 110% come credito d’imposta da usare in compensazione.

  • La cessione del credito prevede che il contribuente paghi le spese dei lavori all’impresa, salvo poi poter optare per la cessione dell’eco bonus del 110% ad altri soggetti, come banche, istituti di credito o altri intermediari finanziari.

Edilnord M.M. Srls, specializzata in ristrutturazioni a Trieste e provincia, applica lo sconto in fattura solo su operazioni di recupero del patrimonio edilizio leggi: 50% e/o Ecobonus 65% con importi minimi di euro 20.000 (iva escl). In caso di operazioni condominiali o dove gli importi superino i 100.000 euro abbiamo partnership per far ottenere al cliente lo sconto in fattura da società di tipo ESCO.

CRITICITA' (13/08/2021)
Sulla base dell'esperienza pregressa non possiamo tacere su alcuni punti che si possono rivelare critici per il godimento dell'ecobonus 110%. Lo facciamo proprio per motivi di trasparenza e responsabilità.

1) La parte tecnica - studio di fattibilità / progetto / computo metrico estimativo.
Rileviamo che i professionisti indicati dalla legge a realizzare quanto sopra, sono ad oggi oberati di lavoro, principalmente derivato dai lavori condominiali. E' palese che un progetto di un condominio ed uno di una casa unifamiliare abbiano costi differenti a tutto vantaggio del primo. Se avete deciso di voler sfruttare il super econobonus vi consigliamo di contattare uno studio tecnico al più presto possibile, perché la possibilità di rimanere fuori è altissima (tranne proroghe del governo).

2) La logistica.
Trieste è costellata di abitazioni poste in luoghi con un'accessibilità scarsa se non scarsissima, dove i mezzi da lavoro hanno serie difficoltà ad arrivare. Siamo quindi a dirvi subito che vista la mole di richieste che ci arrivano, se la vostra abitazione si trova nella situazione descritta sopra allora non sarete la nostra prima scelta. Per motivi di tempo ed economia di cantiere dobbiamo dare la precedenza ad abitazioni con una logistica "standard".


3) La parte economica.
Purtroppo il mix di termini fra super ecobonus 110 e sconto in fattura ha creato delle aspettative nelle persone che superano di molto la realtà. Una cosa è il superbonus una cosa è lo sconto in fattura, mentre nei lavori condominiali ci sono soggetti interessati che fanno da "cassa" vedi le Multiutility (Eni, Enel, etc etc) e rendono possibile lo sconto in fattura, nel settore delle unifamiliari esso è una chimera, non c'è impresa edile di piccole dimensioni che si indebiti per il suo committente e che non chieda il 30% di anticipo per partire con i lavori. Quindi, visto che mediamente una ristrutturazione 110% su una casa unifamiliare ha un importo di circa 100.000 euro, è praticamente obbligatorio che il committente abbia 1/3 di tale cifra immediatamente disponibile come anticipo o abbia una capacità reddituale per ottenerli dalle banche. Quest'ultime come abbiamo avuto modo di vedere in alcuni casi sono ancora "molto indietro", per cui è essenziale che, se vi appoggiate ad una banca, sia assolutamente chiaro che oltre alla cessione del credito fiscale vi sia la necessità del finanziamento. Inoltre la strada dei 3 SAL** va a creare una perdita di tempo non da poco, infatti invece di una unica asseverazione finale ne dovrete far fare 3 allo studio tecnico (vedi punto 1), con 3 cessioni del credito. Nella realtà l'impresa edile può finire tutti i lavori in tempi molto più brevi.
**Stato avanzamento lavori


Contattateci se desiderate avere maggiori informazioni.

COMPILA IL MODULO PER LE TUE RICHIESTE Vi preghiamo di essere precisi indicando l'ubicazione dell'immobilie e se siete già in possesso del progetto e del computo metrico estimativo

Torna su